Pubblicato il: dom, giu 10th, 2012

Euro 2012: Spagna-Italia 1-1 Fabregas replica a Di Natale

Colora le pareti della casa

Toto’ entrato al posto di Balotelli. Giovinco per Cassano. Torres sbaglia pallonetto-vittoria
DANZICA – Italia e Spagna hanno pareggiato 1-1 (0-0) nel match d’esordio del Gruppo C di Euro 2012

L’Italia è passata in vantaggio contro la Spagna al 15′ del secondo tempo del match d’esordio del Gruppo C di Euro 2012. La rete è stata segnata da Totò Di Natale, appena entrato al posto di Mario Balotelli.

Pareggio della Spagna al 19′ del secondo tempo con Fabregas, nella partita d’esordio del Gruppo C di Euro 2012 contro l’Italia.

Giovinco per Cassano, nella Spagna Torres per Fabregas.
Buffon ha salvato su Torres lanciato in contropiede.

Al’86′ Torres ha sbagliato il pallonetto-vittoria da fuori area.

Italia e Spagna hanno chiuso sullo 0-0 il primo tempo del match d’esordio del gruppo C di Euro 2012.

L’Italia ha sfiorato il gol in chiusura di primo tempo con Thiago Motta che ha girato di testaun cross di Cassano. Parata di Casillas in tuffo.

Giaccherini tra gli undici azzurri titolari per l’esordio all’europeo con la Spagna. La conferma ufficiale arriva dalle formazioni consegnate all’arbitro. Anche Thiago Motta entra nel centrocampo titolare. Sorpresa invece nella formazione spagnola: Del Bosque lascia in panchina Fernando Torres, ma anche Negredo. Per la linea d’attacco si affida Silva, Fabregas e Iniesta.

WALESA E NAPOLITANO, TRIBUNA SUPER ITALIA-SPAGNA – Tribuna d’onore dello stadio di Danzica piena di Vip e capi di Stato per Italia-Spagna. I primi ad arrivare, un’ora prima della partita, sono stati José Mourinho (con il suo agente Jorge Mendes) e Fabio Capello; così come la coppia di ex juventini Platini-Boniek, entrati sorridenti ma senza dire una parola. Alle 17.10 si presenta il Presidente polacco Broniskan Koworowski, circondato da teste di cuoio e uomini della sicurezza.

Tredici minuti dopo, scortato da quattro auto, tocca al Premier spagnolo Mariano Rajoy, che fa un cenno di saluto ai reporter del suo paese che cercano di agganciarlo. In contemporanea esce da un’altra auto Lech Walesa, e fra il gruppo di steward, poliziotti ed inservienti che stazionano davanti all’entrata c’é come un fremito: in molti vanno a stringere la mano all’ex leader di Solidarnosc.

Poi si bloccano per capire chi sia la persona che sta arrivando quasi in contemporanea e che loro non riconoscono: è il presidente del Parma Tommaso Ghirardi, che quindi si incrocia con un personaggio che fa parte della storia del Novecento. A mezz’ora esatta dall’inizio arrivano il Principe Felipe di Borbone e la moglie Letizia. Vorrebbero andare a parlare con i reporter spagnoli, ma gli uomini della sicurezza fanno capire che non è il caso. Alle 17.41 si appalesa un’auto battente bandiera italiana: a bordo c’é il presidente Napolitano, che si presenta quindi per ultimo ma va subito a prendere posto. Italia-Spagna può cominciare.

ITALIA-SPAGNA; FISCHI IBERICI A INNO MAMELI – Una forte bordata di fischi si è alzata dalla curva dei tifosi spagnoli quando è stato intonato l’Inno di Mameli, con Italia e Spagna schierate sul campo.

I fischi poi sono stati coperti dalle note diffuse dall’altoparlnate e a quel punto si sono fermati. Quando poi è iniziato l’inno spagnolo, nessuna manifestazione di dissenso dal pubblico italiano, mentre gli oltre 10 mila tifosi in maglia ‘roja’ l’hanno cantato per tutto il tempo.

826 total views, 1 views today

Tutto sull'autore

Visualizzati 1 Comments
Di la tua
  1. Finale Euro 2012 Italia-Spagna, maxischermo al Circo Massimo scrive:

    [...] Foto: www.Notiziepertutti.com [...]

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>